Playlist

THE TALLIS SCHOLARS

09 febbraio 2019

TEATRO ROSSINI

Piazzale Lazzarini

Un altro mito per la Città della Musica

THE TALLIS SCHOLARS

per la prima volta nelle Marche il complesso vocale di musica polifonica più celebre al mondo

Hanno cantato con Sting e Paul Mc Cartney, hanno inaugurato con un memorabile concerto la Cappella Sistina dei dipinti di Michelangelo restaurati, dimostrando come l’assoluta purezza della loro impostazione musicale possa fare della voce lo strumento privilegiato nel solcare i generi e le epoche.

In prima ed esclusiva regionale arriva sabato 9 febbraio arriva a Pesaro, Città della Musica Unesco, un altro mito della musica: The Tallis Scholars, il complesso vocale di musica polifonica più celebre al mondo. Occasione preziosa per conoscere un’esperienza artistica unica, che fa gridare al miracolo ad ogni esibizione: “voci miracolosamente bilanciate e ritmo sublime”, ha scritto il BBC Music Magazine; “la cosa più vicina a una esperienza extraterrestre che potete provare seduti in una sala da concerti” secondo The Observer.

Gli inglesi The Tallis Scholars si muovono su un repertorio che dalle evocative sonorità contemporanee di Arvo Pärt risale indietro nel tempo fino a classici inglesi come William Byrd, Thomas Tallis o John Taverner, passando per la scuola italiana di Palestrina e Allegri.

Attivi da oltre 40 anni (fondati nel 1973 dal loro direttore Peter Philips) sono, come ha scritto «The Observer», “la cosa più vicina a una esperienza extraterrestre che potete provare seduti in una sala da concerti”.

Attraverso incisioni e concerti, si sono affermati e rapidamente imposti al pubblico di tutto il mondo come il gruppo di musica vocale più prestigioso al mondo. È infatti grazie all’attento lavoro sull’intonazione e sulla fusione timbrica delle voci che Peter Phillips ha creato una purezza e una chiarezza di suono assolute, presto divenuta la cifra stilistica che caratterizza The Tallis Scholars.

I Tallis tengono circa 70 concerti l’anno nelle maggiori sale, chiese, festival e teatri d’Europa, Stati Uniti, Australia e Giappone (dove hanno compiuto più di 10 tournée). Nell’aprile del 1994 The Tallis Scholars hanno cantato all’inaugurazione dei restaurati affreschi di Michelangelo nella Cappella Sistina e pochi mesi prima hanno celebrato il IV centenario della morte di Palestrina con un concerto nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma, dove Palestrina era stato maestro di cappella. Nel dicembre del 1998 hanno festeggiato il loro millesimo concerto a New York. Nello stesso anno si sono esibiti in Italia (a Ferrara, su invito di Claudio Abbado) e a Londra nella National Gallery, in uno speciale concerto in occasione del loro venticinquesimo anniversario, eseguendo in prima assoluta un lavoro composto per loro da John Tavener con Sting come voce recitante, e successivamente, nel 2000 a New York, con Paul McCartney.

Parte della reputazione di The Tallis Scholars deriva dalla collaborazione con la casa discografica Gimell Records, fondata da Peter Phillips e Steve Smith nel 1981 con l’obiettivo di incidere esclusivamente le loro esecuzioni. Molte hanno ricevuto prestigiosi premi, tra i quali “Record of the Year” della rivista «Gramophone» (la prima volta che il premio è stato attribuito a un complesso di musica antica) e due “Diapason d’or de l’année”.

Info

orari 21:00

sabato 09 febbraio 2019



Biglietti

Posto di platea e palco di I, II ordine e III ordine centrale €25 Ridotto €20

Posto di palco di III ordine laterale e IV ordine €20 Ridotto €15

Loggione €10

Map

Mail