Mu.n Music Notes in Pesaro

QUARTETTO MIRUS

CHIESA DELLA SANTISSIMA ANNUNZIATA

Via dell'Annunziata 9

QUARTETTO D’ARCHI

Anton Webern (Vienna, 1883 - Mittersill, 1945)
Langsamer Satz per quartetto d’archi WoO 6
Franz Schubert (Vienna, 1797 – Vienna, 1828)
Quartettsatz, Quartetto per archi n. 12 in Do minore D 703
Allegro assai
Feliz Mendelssohn-Bartholdy (Amburgo, 1809 - Lipsia, 1847)
Quartetto n. 2 in La minore op. 13
I. Adagio. Allegro vivace
II. Adagio non lento
III. Intermezzo: Allegretto con moto. Allegro di molto
IV. Presto

Il Quartetto Mirus - attivo da oltre dieci anni e formato da musicisti membri della prestigiosa Orchestra Mozart fondata da Claudio Abbado - apre il suo programma ponendo a confronto due grandi autori viennesi: Anton Webern, con il Langsamer Satz, e Franz Schubert, con l’Allegro assai dal Quartettsatz D. 703 in Do minore. In chiusura un monumento della letteratura quartettistica di ogni tempo: il Quartetto op. 13 in La minore di Felix Mendelssohn.
Quartetto Mirus - Federica Vignoni, Massimiliano Canneto violini, Riccardo Savinelli viola, Luca Bacelli violoncello
Costituitosi nel settembre 2008, il Quartetto Mirus nasce all’interno del progetto SIXE della Federazione Cemat di Roma. Dopo essersi perfezionato con B.Giuranna all’Accademia“W. Stauffer” di Cremona, ottiene il riconoscimento di Quartetto in residence presso il Festival Autunno Musicale di Como. Nel 2010 viene selezionato da Walter Levin alla Hochschule für Musik di Basilea e nel 2013 conclude il master in Musica da Camera con Oliver Wille presso la Hochschule für Musik di Hannover. Premiato nel 2009 al “Concorso Internazionale di Musica da Camera G. Papini”, l’anno seguente vince il premio “Nuove Carriere” e “Rec & Play”, indetto dal CIDIM di Roma. Nel 2011 ottiene il primo riconoscimento all’estero con la premiazione al Concorso di Musica da Camera “B. Pergamenschikow”, patrocinato dalla Hochschule für Musik “Hanns Eisler” di Berlino; nel 2012 viene invitato a far parte dell'ECMA e nel 2013 è finalista al Concorso Internazionale di Musica da Camera Premio “V. Gui” di Firenze. Ha effettuato il suo debutto al Bologna Festival nel 2009 nella sezione “Nuovi talenti” (“formazione capace di imporsi per controllo e maturità”, Corriere della Sera). Da quel momento ha tenuto concerti presso numerose istituzioni italiane ed estere. Nel 2010 partecipa al Festival di Musica da Camera di Viana do Castelo dove esegue il Quintetto per archi di Schubert con M. Hakhnazaryan; partecipa all’esecuzione dell’integrale dei Quartetti di Mozart organizzata dalla GoG di Genova e viene invitato dagli Amici della Musica di Mestre ad eseguire l'Ottetto di Mendelssohn con il Belcea Quartet. Ha suonato in diretta radiofonica per la NDR-Norddeutscher Rundfunk tedesca. Nel 2013 viene coinvolto da Mario Brunello per l'esecuzione del Quartettsatz e della versione cameristica della Quarta Sinfonia di Mahler presso l'Antiruggine di Castelfranco Veneto e per il concerto inaugurale di Musica Insieme 2014 di Bologna. Nel 2014 suona per il Mecklenburg-Vorpommen Music Festival ed é invitato a suonare per il Festival delle Filosofie di Modena per la
serata di commemorazione di Claudio Abbado.
Nel 2016 effettua un ciclo di concerti tra Mantova, Lugo di Romagna e Modena con la pianista Maria Perrotta. In questo progetto ha tra gli altri affrontato l'ultimo lavoro cameristico di Thomas Adés The four quarters (2010) eseguito a conclusione della tournée a Roma per "I Concerti del Quirinale" e trasmesso in diretta radio per Radio Rai3 e Circuito Euroradio. Ha pubblicato per Tactus i quartetti di Felice Giardini e collaborato con M. Hacknazaryan, M. Latella, T. Lonquich, M. Montalbetti, C. Zavalloni. Del 2018 partecipa al progetto Floema della Fondazione Promusica di Pistoia con incontri di musica da camera.
I membri del Quartetto Mirus fanno parte dell’Orchestra Mozart fondata da Claudio Abbado.

Info

orari 21:15

venerdì 26 luglio 2019



Biglietti

Posto unico €8

3 spettacoli €20

Map

Mail