Rossini Opera Festival

FESTIVAL GIOVANE

TEATRO SPERIMENTALE

Via Gioachino Rossini

Concerto conclusivo

Interpreti scelti dell’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda”

Il Festival Giovane nasce come naturale prosecuzione del lavoro dell’Accademia Ros­si­niana “Alberto Zedda”. Gli allievi, accompagnati al pianoforte da Rubén Sánchez-Vieco ed Elisa Cerri, interpreteranno pagine del repertorio operistico rossiniano a conclusione della 31esima edizione dell'Accademia Rossini.

TUTTO ROSSINI CON GLI ALLIEVI DELL'ACCADEMIA

Hanno partecipato all’edizione 2019 18 allievi effettivi: i soprani Maria Chabounia-Karagedik (Bielorussia), Olga Dyadiv (Ucraina), Giuliana Gianfaldoni ( Italia), Paola Leoci (Italia), Francesca Longari (Italia) e Claudia Urru (Italia); i mezzosoprani Ulyana Biryukova (Russia) e Chiara Tirotta (Italia); i tenori Diego Godoy (Cile), Matteo Roma (Italia), João Terleira (Portogallo) e Daniel Umbelino (Brasile); i baritoni Jan Antem (Spagna), Andrei Maksimov (Russia), Dean Murphy (Stati Uniti) e Diego Savini (Italia); i bassi KyeongWook Jang (Corea del Sud) e Piyazov Jenisbek (Uzbekistan). Ad essi si aggiunge il baritono russo Dmitry Cheblykov, che ha frequentato le lezioni dell’Accademia nell’ambito del programma di Borse di studio organizzato dall’Ambasciata italiana a Mosca.

Nel programma del concerto, brani da Il barbiere di Siviglia, L’Italiana in Algeri, La Cenerentola, Il Turco in Italia, Tancredi, La scala di seta, Il signor Bruschino, La cambiale di matrimonio, La gazza ladra, La donna del lago, Semiramide, Matilde di Shabran, Il viaggio a Reims, accompagnati al pianoforte da Ruben Sanchez-Vieco, anche Coordinatore musicale dell’Accademia, ed Elisa Cerri.

Info

orari 20:00

lunedì 22 luglio 2019



Biglietti

Posto unico numerato € 10

Map

Mail