HangartFest

BLOODY MARY + AND OVER AGAIN

CHIESA DI SANTA MARIA MADDALENA

Via Zacconi

Bloody Mary
prima nazionale, durata 25'

Merav Dagan (Israele)

Coreografia e danza Merav Dagan

Consulenza artistica Erez Maayan e Anat Katz
Disegno luci Tamar Or
Costumi Tamar Ben Canaan
Produzione The Israeli Choreographers Association

A seguire, alla fine dello spettacolo
Incontro con l'Artista
a cura di Carmelo Zapparrata, giornalista e critico di Repubblica, Hystrio e Danza&Danza


Bloody Mary si ispira al meccanismo biologico del ciclo mestruale che viene usato come partitura coreografica e modello della distruzione temporale e ciclica. È un desiderio di affermare il corpo femminile come fonte di informazione e ispirazione per nuove intuizioni, mentre lo riutilizza come una piattaforma da cui guardare il mondo, nella speranza di un futuro migliore. Nel 2018 Bloody Mary è stato premiato al Diver Festival e al Tmuna Theater al festival IntimaDance.

MERAV DAGAN
Si diploma alla Jerusalem Academy of Music and Dance e frequenta un Master in arti interdisciplinari all’Università di Tel Aviv. Segue il corso DanceWEB promosso da ImPulsTanz e i suoi lavori sono presentati nei Festival: Stockholm Fringe, Diversia Kostroma-Russia, IntimaDance, Shades in Dance, A-Genre, Acco International Fringe, Curtain Up e Diver. Vince il premio come migliore attrice presso Acco Theatre Festival (2012), il primo premio al Shades in Dance Festival e si classifica seconda al Gertrude Kraus Choreography Competition. È co-creatrice e performer di Tonic Clonic, un progetto multidisciplinare che unisce la musica pop-rock-punk-psichedelica con danza, performance e video art.

And Over Again
prima nazionale, durata 25'

Lior Tavori Dance Company (Israele)

Coreografia Lior Tavori
Interpreti Shahar Brener, Lior Tavori

Musiche Naomi Shemer, Pan American, Dino Saluzzi
Direttore di palcoscenico Einat Betsalel
Costumi Harel Lissman
Design e illustrazione Ken Brezel
Video editing Koby Ben Shushan

Con il sostegno dell'Ufficio culturale
Ambasciata di Israele-Roma

A seguire, dopo lo spettacolo
Incontro con l'Artista
a cura di Carmelo Zapparrata, giornalista e critico di Repubblica, Hystrio e Danza&Danza


And Over Again è una coreografia che si occupa del lutto e si svolge nella memoria di tutti noi, con la guerra sullo sfondo. Si sposta dal soggiorno al campo di battaglia giocando con il tempo. Da qui a lì, ancora e ancora. Vuoi dimenticare, stai cercando di reprimere il ricordo, stai aspettando che il cervello trasmetta l'ordine al corpo, ma questo non accade. Il dolore è interiorizzato. Come un'abitudine. Come la vita.

Dalla recensione di Ruth Eshel, critico di danza israeliano: Questa è una danza politica che elogia le Forze di Difesa Israeliane, per i giorni della nascita, per la speranza, per il ricordo della Terra di Israele del passato e per quella di oggi. L'idea del lutto trova espressione nei guantoni da box impilati sul palco come una lapide per qualcuno che non c’è più. La coreografia ha superato con successo gli ostacoli del tema delicato apportando soluzioni coreografiche eccellenti che sono alla base di un creatore di talento.

LIOR TAVORI
Danza nei progetti della Kolben Dance Company, Fresco Dance Company, Kibbutz Contemporary Dance Company e con Ronti Ziv. Negli ultimi anni, le sue coreografie sono state più volte premiate in concorsi e festival in Israele e all’estero. È docente ospite alla Beijing Academy of Dance (Cina), Sao Paulo (Brasile) e Puerto Vallarta (Messico).

Info

orari 21:00

venerdì 20 settembre 2019



Biglietti

Posto unico €12 Ridotto €10 Speciale €8

Map

Mail